Gaudium news > 31 ottobre 2021, la notte dei Santi a Roma

31 ottobre 2021, la notte dei Santi a Roma

La notte dei Santi presso la parrocchia di Santa Dorotea a Trastevere, insieme per festeggiare la luce.

Rita Sberna (01.10.2021 11:16, Gaudium Press) La Comunità Gesù Ama presso la parrocchia di santa Dorotea in Trastevere, sta organizzando la “Notte dei Santi” il 31 ottobre, alla Vigilia della festa di tutti i santi dell’1 novembre.

Alle ore 21, vi sarà la celebrazione della Santa Messa presieduta da S.E. Mons Giampiero Palmieri vice gerente della Diocesi di Roma.

A seguire, alle ore 22:30 vi sarà la solenne Adorazione Eucaristica e l’evangelizzazione di strada.

La comunità Gesù Ama

La Comunità Gesù Ama fa parte del Rinnovamento Carismatico Cattolico, è nata da una profonda esperienza e dalla “Responsabilità” di portare con urgenza un messaggio straordinario suscitato dallo Spirito Santo per il mondo intero: Va e annuncia a tutti che Dio ama gli uomini e li salva.

La comunità vive per offrirti la presenza del Cristo vivo e risorto in mezzo a noi, per la promessa che Gesù stesso fece ai suoi discepoli dopo la risurrezione: Ecco io sono con voi tutti i giorni fino alla fine del mondo (Mt 28,20)

La chiesa di santa Dorotea a Trastevere

E’ situata nel centro storico di Roma, in via di Santa Dorotea, 23. L’attuale chiesa è stata edificata sull’area dove sorgeva una chiesa medievale, in occasione dell’Anno Santo del 1475 la chiesa medievale venne distrutta e ne fu costruita una nuova, dedicata alla sola Santa Dorotea, martire cristiana sotto l’imperatore Diocleziano.

Iniziative come questa della “Notte dei Santi” sono importanti da divulgare perché siamo cristiani e i cristiani sono anime di “luce”, è fondamentale rimarcare le nostre origini perché feste come “Halloween” vogliono soltanto togliere il palcoscenico alle nostre tradizioni religiose ma soprattutto attraverso il macabro e le tenebre, vogliono attrarre quanti più giovani possibili nella curiosità del mondo occulto.

I bambini e i ragazzi hanno invece bisogno di altro, della luce e dell’amore ed una festa che celebra i santi non può che aiutare i ragazzi a vivere proiettati verso il bello e a prendere come modelli i proprio santi di Dio.

 

 

lascia il tuo commento

Notizie correlate