Gaudium news > Benedire i bambini prima della buonanotte. Alcuni consigli su come farla

Benedire i bambini prima della buonanotte. Alcuni consigli su come farla

Benedire i propri figli prima del riposo notturno è un bel modo per affidare il loro sonno tra le braccia del Padre.

Rita Sberna (10.06.2022 09:52, Gaudium Press) La Benedizione non è riservata soltanto ai preti, vescovi ecc … anche un laico può benedire, ad esempio un genitore (mamma o papà) può benedire i propri figli.

In Francia, c’è un libro che s’intitola  Dieu nous bénit, bénédictions de l’Eglise à l’usage des laïcs [Dio ci benedice, benedizioni della Chiesa a uso dei laiciN.d.T.] (Mame) raccoglie molte preghiere tratte dal Benedizionale; infatti ogni cristiano in funzione del battesimo può essere “vettore della benedizione di Dio”.

Qual è il senso della Benedizione?

Benedire è mettere sotto la protezione di Dio ciascuno di noi. Ad esempio i genitori durante la giornata possono creare occasioni di preghiera con i propri figli e nel frattempo benedirli.

«La luce brilla nelle tenebre» (Gv 1,5) ce lo ricorda la Parola di Dio, per cui fare ciò prima della notte, vuol dire accompagnare il proprio bimbo con la presenza di Dio.

Benedire prima della buonanotte è anche rispondere alla tradizione della Liturgia delle Ore con la Compieta.

Invocando la Benedizione di Dio sui bambini, i genitori insegnano ai propri figli, ad abbandonarsi tra le mani del Creatore.

Una preghiera di benedizione semplice

Il Signore sia con te;
Egli ti protegga ogni giorno:
ti benedica Dio, onnipotente e buono, Padre, Figlio e Spirito Santo. 

Amen. 

La benedizione di Simeone

Ora lascia, o Signore,
che il tuo servo vada in pace,
secondo la tua parola,
perché i miei occhi hanno visto la tua salvezza,
preparata da te davanti a tutti i popoli:
luce per illuminare le genti
e gloria del tuo popolo, Israele. 

Altra preghiera di benedizione

Ti benedica il Signore e ti protegga.
Il Signore faccia brillare il suo volto su di te e ti sia propizio.
Il Signore rivolga su di te il suo volto e ti conceda pace.
(Numeri 6, 24-26)

Benedizione e ringraziamento per il dono dei figli

Padre Santo, sorgente inesauribile di vita da Te proviene tutto ciò che è buono; noi ti benediciamo e ti rendiamo grazie perchè hai voluto allietare la nostra famiglia con il dono dei figli. Fà che questi germogli trovino nell’ambito domestico il clima adatto per aprirsi liberamente ai progetti che tieni in serbo per loro e che realizzeranno con il tuo aiuto. Per Cristo nostro Signore.

lascia il tuo commento

Notizie correlate