Gaudium news > “Covid-19: preti in prima linea” il libro di Riccardo Benotti

“Covid-19: preti in prima linea” il libro di Riccardo Benotti

Dal 5 marzo in libreria, un nuovo libro edizioni san Paolo, per ricordare i sacerdoti che sono deceduti a causa del virus.

 

Rita Sberna (13.03.2021 11:49, Gaudium Press) Il 27 marzo 2020 è una data che nessuno mai più dimenticherà: a tre settimane dal lockdown anche se i contagi iniziavano a stabilizzarsi, quel giorno in meno di 24 ore persero la vita 969 persone, fu l’apice della prima ondata da coronavirus. Attualmente vi è in corso la terza ondata.

E la sera di quel 27 marzo, nessuno potrà mai dimenticare la preghiera toccante del Santo Padre, solo, in quella piazza san Pietro deserta, sotto una pioggia battente fece una preghiera toccante e profonda che coinvolse il mondo intero: «È il tempo di reimpostare la rotta della vita verso di Te, Signore, e verso gli altri. E possiamo guardare a tanti compagni di viaggio esemplari, che, nella paura, hanno reagito donando la propria vita. È la forza operante dello Spirito riversata e plasmata in coraggiose e generose dedizioni. È la vita dello Spirito capace di riscattare, di valorizzare e di mostrare come le nostre vite sono tessute e sostenute da persone comuni – solitamente dimenticate – che non compaiono nei titoli dei giornali e delle riviste né nelle grandi passerelle dell’ultimo show ma, senza dubbio, stanno scrivendo oggi gli avvenimenti decisivi della nostra storia: medici, infermiere e infermieri, addetti dei supermercati, addetti alle pulizie, badanti, trasportatori, forze dell’ordine, volontari, sacerdoti, religiose e tanti ma tanti altri che hanno compreso che nessuno si salva da solo».

Un libro in ricordo dei sacerdoti in prima linea

In quel periodo le chiese erano vuote, chi moriva era da solo lontano dall’affetto dei propri cari. Tanti sacerdoti hanno operato in prima linea e tanti sono morti a causa del virus, per ricordarli tutti, il giornalista dell’agenzia di stampa Sir, Riccardo Benotti ha scritto un libro di 464 pagine edito da san Paolo dal titolo Covid-19: preti in prima linea. Il libro gode della presentazione del cardinale Gualtiero Bassetti e della prefazione del cardinale Angelo De Donatis.

Il libro si divide in due parti: nella prima parte vi sono le testimonianze di quei sacerdoti che in prima linea hanno servito il popolo durante il primo anno di pandemia e invece nella seconda parte, vengono raccontate le storie dei sacerdoti che hanno perso la vita a causa del Covid 19.

I preti che sono morti avevano tutti un’età media di 82 anni.

Così il cardinale Gualtiero Bassetti ricorda quei sacerdoti che hanno perso la vita: «Nel tempo della pandemia i sacerdoti hanno davvero espresso il volto bello della Chiesa amica, che si prende cura del prossimo. Hanno donato un esempio autentico di solidarietà con tutti. Sono stati l’immagine viva del Buon Samaritano, contribuendo non poco a rendere credibile la Chiesa. Nel giorno dell’ordinazione abbiamo preso un impegno. «Vuoi essere sempre più strettamente unito a Cristo sommo sacerdote, che come vittima pura si è offerto al Padre per noi, consacrando te stesso a Dio insieme con lui per la salvezza di tutti gli uomini?». «Sì, con l’aiuto di Dio, lo voglio» è stata la risposta di tutti questi sacerdoti, che hanno saputo renderla autentica e concreta con la testimonianza della loro vita.

 

lascia il tuo commento

Notizie correlate