Gaudium news > Il nuovo ministro generale dell’Ordine francescano dei frati minori è Fra Massimo Fusarelli

Il nuovo ministro generale dell’Ordine francescano dei frati minori è Fra Massimo Fusarelli

“Una grande sorpresa il messaggio del Papa per la mia elezione: l’ho saputo da Vatican News”.

 

Rita Sberna (16.07.2021 21:30, Gaudium Press)Papa Francesco ha fatto quest’augurio al nuovo ministro generale dell’Ordine francescano dei frati minori, fra Massimo Fusarelli: “Il serafico padre San Francesco le sia di incoraggiamento nella guida dei suoi frati”.

Il Papa si è voluto congratulare con il frate dopo avere appreso la notizia, fra Massimo resterà in carica dal 2021 fino al 2027.

Vicino ai terremotati

Fra Massimo Fusarelli è stato da sempre vicino ai terremotati di Accumuli ed Amatrice ed è stato tra le borgate di Roma, queste sue esperienze sicuramente gli serviranno per ricoprire questo nuovo ruolo che gli è stato affidato.

A Vatican News ha dichiarato: “Quello che è cresciuto dentro di me è innanzitutto il legame con la vita reale delle persone, degli uomini e delle donne di oggi, in particolare di chi soffre, dei piccoli, dei poveri. Questo contatto con la realtà, mi ha aiutato a crescere. Poi porto con me quello che ci dice il Vangelo di Matteo, e cioè che Dio, il Padre, rivela i suoi misteri ai piccoli, non a quelli che si credono intelligenti.

Pensavo proprio stamattina che la scuola dei piccoli io l’ho avuta e ce l’ho ancora perché mantengo contatti con diverse di queste persone, soprattutto ad Amatrice e Accumoli. Alla scuola dei piccoli desidero imparare a fare un servizio come questo “da piccolo”, cioè non da chi pensa di poter fare da solo o di avere tutta la scienza e l’intelligenza per portare avanti un servizio del genere, ma come uno che resta aperto.

 Un’altra cosa che porto nel cuore è anche il senso di compassione, cioè il lasciarsi toccare dalla vita delle persone, lasciarsi un po’ a volte “fracassare” dalla vita delle persone perché questo aumenta le domande e allarga il cuore. Con questo, insieme ad altre esperienze che ho avuto anche internazionali dell’ordine, spero di riuscire ad aprire il cuore e la mente alle culture, alle lingue, ai Paesi che dovrò visitare e con i quali stare a contatto.”

Papa Francesco e la scia di Fratelli tutti

Fra Massimo Fusarelli parla della fratellanza a cui fa riferimento il Papa in “Fratelli tutti” e di quello che può guidare il suo cammino e quello di tanti francescani: “San Francesco ha superato le barriere del suo tempo: dai lebbrosi, al mondo musulmano, ai peccatori, a chi era lontano dalla Chiesa. Papa Francesco è andato oltre queste barriere e lì ha trovato la strada del Vangelo. Quindi, speriamo che se ne apranno molte di queste strade.”

lascia il tuo commento

Notizie correlate