Gaudium news > Il nuovo Presidente dell’ULSA è il vescovo giurista Giuseppe Sciacca

Il nuovo Presidente dell’ULSA è il vescovo giurista Giuseppe Sciacca

Mons. Giuseppe Sciacca, è stato nominato dal Papa come Presidente dell’Ufficio del Lavoro della Sede Apostolica.

Rita Sberna (28.01.2022 13:04, Gaudium Press) Prima di questa nuova nomina, mons. Giueppe Sciacca (vescovo giurista) ricopriva il ruolo di segretario del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica.

Qualche giorno fa, la Sala Stampa ha comunicato che il Santo Padre lo ha nominato Presidente dell’Ufficio del Lavoro della Sede Apostolica.

Monsignor Sciacca è siciliano, ha 64 anni, ed è sacerdote dal 1978. Prelato uditore del Tribunale della Rota Romana dal 1999, è stato nominato da Papa Benedetto XVI Segretario Generale del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano il 3 settembre 2011 ed è stato ordinato vescovo l’8 ottobre successivo.

Nel 2013 ha collaborato con il Camerlengo Tarcisio Bertone per la parte giuridica del suo importante compito.

Papa Francesco il 24 agosto 2013 lo ha nominato Segretario Aggiunto del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica e nel 2016 ne è diventato Segretario.

Andrea Ripa al posto di mons. Giuseppe Sciacca

Al suo posto al Tribunale della Segnatura va un sacerdote di Rimini, Andrea Ripa, cinquantenne finora Sotto-Segretario della Congregazione per il Clero, che Papa Francesco ha elevato all’episcopato, assegnandogli la Sede titolare di Cerveteri.

Ripa è sacerdote dal 2004. Laureato in Lettere Classiche presso l’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, ha poi ottenuto il Dottorato in Diritto Canonico alla Pontificia Università Lateranense (PUL) e il diploma di Avvocato Rotale.

lascia il tuo commento

Notizie correlate