Gaudium news > Il sangue di San Gennaro si liquefa ancora una volta a Napoli

Il sangue di San Gennaro si liquefa ancora una volta a Napoli

Normalmente il miracolo della liquefazione del sangue di San Gennaro, patrono di Napoli, avviene di norma ogni anno in tre occasioni.

Rita Sberna (23.09.2021 10:54, Gaudium Press) Domenica scorsa, 19 settembre, i fedeli di Napoli hanno tirato un sospiro di sollievo dopo che il sangue di San Gennaro si è nuovamente liquefatto nel Duomo della città italiana, ripetendo un miracolo che è sempre tanto atteso.

Celebrazione Eucaristica presieduta dall’Arcivescovo di Napoli

Il miracolo è stato proclamato dall’arcivescovo di Napoli, don Domenico Battaglia, che ha presieduto la Santa Messa nel tempio intorno alle 10. Alla celebrazione eucaristica hanno partecipato autorità civili e religiose, tra cui l’arcivescovo emerito di Napoli, cardinale Crescenzo Sepe.

Reliquiario con il sangue di San Gennaro

Il reliquiario con il sangue di San Gennaro, conservato nel Duomo di Napoli, è stato portato dalla Cappella del Tesoro all’altare maggiore del Duomo, dove è rimasto per tutta la Santa Messa. Al termine della celebrazione, l’Arcivescovo ha benedetto i fedeli con il medaglione del sangue di San Gennaro.

Miracolo della liquefazione del sangue di San Gennaro

Normalmente, il miracolo della liquefazione del sangue di San Gennaro, patrono di Napoli, avviene solitamente ogni anno in tre occasioni: la prima domenica di maggio; nella festa di San Gennaro, celebrata il 19 settembre; e il 16 dicembre, quando si ricorda il miracolo prodotto per intercessione del Santo che scongiurò una catastrofe dopo l’eruzione del vulcano Vesuvio nel 1631. (EPC)

lascia il tuo commento

Notizie correlate