Gaudium news > Miracle we Believe, una app che accresce la comunità cattolica

Miracle we Believe, una app che accresce la comunità cattolica

La comunità mondiale è unita grazie ad una app digitale che conta più di 15.000 utenti.

 

Rita Sberna (07.04.2021 08:49, Gaudium Press) L’app Miracle we Believe è una app cattolica, uno spazio digitale che unisce persone cattoliche da tutto il mondo, una vera e propria novità per il mondo digitale e dei social media. L’idea è nata grazie a 5 ragazzi che hanno messo su una vera e propria startup di Parma, ognuno di loro proviene da un ambito professionale diverso ma nonostante ciò, hanno deciso di unire tutte le loro conoscenze per dare vita a questo progetto.

Si chiamano Simone, Luca, Fabio, Federico e Alexander.

Che cos’è Miracle

E’ una App gratuita disponibile per Android e Ios, un vero e proprio social network d’ispirazione cattolica e come tutti i social network è munito di: bacheca, like, commenti, condivisioni ma a differenza di altri, gode di alcune funzioni più specifiche alla spiritualità cattolica: candele virtuali, amen al posto dei like, preghiere, richieste di preghiera, luoghi di culto gestiti dai sacerdoti e la recita dei rosari.

Miracle è un social che compensa le mancanze di altri social media come facebook, twitter, instagram e molti altri, possiamo dire che è l’unico luogo digitale dove i cattolici si sentono a casa propria e liberi di esprimere il loro credo senza barriere o muri.

“Più community, più comunità!”

Questo è il motto sul quale si fonda il progetto di Miracle, infatti l’obiettivo di Miracle è quello di unire il mondo cattolico in un’unica grande community attraverso una piattaforma etica, innovativa e di semplice utilizzo, favorendo così allo stesso tempo la crescita a la conoscenza delle comunità locali. Lo scambio di idee e opinioni tra i fedeli, appartenenti a luoghi diversi, può infatti portare allo sviluppo di nuovi progetti e attività che possono aiutare le parrocchie a crescere.

Luca, uno dei ragazzi dello startup ci parla della funzione delle candele virtuali: “Questa funzione delle candele virtuali, in realtà era nata con uno scopo ben preciso. Infatti, al lancio della prima versione di Miracle nel 2018, fino a settembre 2019, esse rappresentavano un sistema di donazioni alle parrocchie unico nel suo genere, chiamato WE BELIEVE: gli utenti, tramite l’accensione di candele virtuali, effettuavano una vera e propria donazione al luogo di culto dove la candela veniva accesa. Ogni candela aveva una durata ben precisa e un costo che variava dalla tipologia di lume che veniva acceso, in modo che l’utente potesse donare esattamente quello che poteva, in base alla candela che accendeva. Purtroppo, questo progetto non ha trovato molta adesione e lo abbiamo dovuto sospendere a causa degli alti costi di servizio, ma speriamo vivamente di tornare ad utilizzarlo perché le potenzialità sono davvero interessanti.”

Ed infine aggiunge: “Una cosa molto interessante, che rende Miracle una App di suo quotidiano, à la Catholic Experience; la sezione principale che si rinnova ogni giorno e permette di rimanere aggiornati sul santo del giorno, conoscere un luogo di culto, leggere la liturgia del giorno, imparare un nuovo aforisma e scoprire un tesoro della chiesa, come dipinti, affreschi o sculture. 

 

Ad oggi Miracle, con oltre 15.000 utenti, è una app in continua crescita ed è l’unico vero social network cattolico che si è rilevato un canale di aggregazione molto apprezzato da molti fedeli in questo periodo difficile.”

Miracle è disponibile per il download gratuito per Android su PlayStore e per iOS su App Store.

LINK DI DOWNLOAD

Android: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.miracle.app

Apple: https://itunes.apple.com/it/app/miracle/id1436270699?mt=8

Sito: http://www.miracle.app

CANALI SOCIAL

Instagram: @miracleapp_

Facebook: @miraclewebelieve

Twitter: @miracleapp_

 

 

 

lascia il tuo commento

Notizie correlate