Gaudium news > Oggi,31 maggio, il Papa pregherà il rosario per chiedere alla Madonna di sciogliere cinque nodi

Oggi,31 maggio, il Papa pregherà il rosario per chiedere alla Madonna di sciogliere cinque nodi

Ultimo giorno del mese mariano e della maratona di preghiera per sconfiggere la pandemia, Papa Francesco pregherà davanti ad un’icona di Maria che scioglie i nodi.

 

Rita Sberna (31.05.2021 09:51, Gaudium Press) Oggi, 31 maggio, Papa Francesco concluderà la maratona di preghiera con un santo rosario d’innanzi ad un’icona della Vergine che scioglie i nodi, il tutto avverrà alle ore 17:45 presso i Giardini Vaticani.

Papa Francesco aveva aperto il mese mariano con la recita del rosario d’innanzi all’icona della Madonna del Soccorso presso la Basilica di San Pietro. Subito dopo, trenta santuari in tutto il mondo hanno pregato e partecipato alla “maratona” di preghiera, l’iniziativa è stata un desiderio del Santo Padre ed è stata organizzata dal Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione. 

In questo mese mariano, il rosario è stato seguito da milioni di persone e tante sono le testimonianze di chi ne ha tratto giovamento e coinvolgimento per la propria anima, sentendosi unito alla Chiesa e al Papa.

Rosario a Maria che scioglie i nodi

Papa Francesco non a caso vuole concludere la maratona di preghiera rivolgendosi a Maria che scioglie i nodi (sappiamo che il Pontefice nutre una particolare devozione per quest’icona mariana). L’icona ritrae la rappresentazione della Vergine che si trova ad Augsburg, in Germania. Consiste in un dipinto olio su tela realizzato dal pittore tedesco Johann Georg Melchior Schmidtner intorno al 1700. E’ attualmente ubicato presso la chiesa di St. Peter am Perlach.

Il Papa essendone un grande devoto ha diffuso il culto a Buenos Aires e in Argentina. Il dipinto rappresenta la Madonna intenta a sciogliere i nodi di un nastro bianco teso da due angeli e le scene bibliche di cui è attorniata rappresentano la vittoria del bene sul male.

I cinque nodi che il Papa chiederà di sciogliere alla Madonna

Primo nodo– sarà quello della “relazione ferita” fatta di solitudine e indifferenza;

Secondo nodo – dedicato alla disoccupazione, in particolare quella che riguarda i giovani e i padri di famiglia;

Terzo nodo – è per il dramma della violenza in particolare quella che avviene in famiglia, tra le mura domestiche e anche verso le donne;

Quarto nodo – dedicato al progresso umano affinchè la ricerca scientifica sia sempre chiamata a sostenere mettendo in comune le scoperte e facendo in modo che possano essere accessibili a tutti;

Quinto nodo – è dedicato alla “pastorale” affinchè le parrocchie, gli oratori e le chiese locali possano ritrovare l’entusiasmo e un nuovo slancio nella vita pastorale e i giovani possano sposarsi e costruire una famiglia.

La preghiera verrà trasmessa in diretta sui canali ufficiali della Santa Sede, saranno collegati tutti i network cattolici del mondo.

 

lascia il tuo commento

Notizie correlate