Gaudium news > Secondo un sondaggio i preti più giovani sono più cattolici

Secondo un sondaggio i preti più giovani sono più cattolici

Un sondaggio condotto nel 2021 dall’Austin Institute for the Study of Family and Culture ha chiesto ai sacerdoti degli Stati Uniti su temi come l’aborto, il comportamento omosessuale, l’approvazione di papa Francesco. La conclusione è che i preti più giovani sono più cattolici.

Rita Sberna (13.11.2021 13:53, Gaudium Press) Un sondaggio condotto nel 2021 dall’Austin Institute for the Study of Family and Culture ha chiesto ai sacerdoti degli Stati Uniti su temi come l’aborto, il comportamento omosessuale, l’approvazione di papa Francesco. La conclusione è che i preti più giovani sono più cattolici.

Per il 90% dei sacerdoti ordinati dopo il 2010, l’aborto è sempre un peccato, rispetto al solo 56% dei sacerdoti ordinati prima del 1980. Per dirla, la cosiddetta generazione di Francesco è stata ordinata nel 1969. Per l’89% dei sacerdoti ordinati dopo il 2010 il comportamento omosessuale è sempre peccaminoso, rispetto al 34% dei preti prima del 1980. I numeri sono molto simili per la masturbazione, il sesso al di fuori del matrimonio e la contraccezione.

Entrando in questioni più delicate, il 21% dei sacerdoti ordinati prima del 1981 afferma di identificarsi come “gay” o “qualcosa di intermedio, ma più omosessuale” rispetto al 5% dei sacerdoti ordinati dopo dal 2000.

Da tale sondaggio possiamo constatare come la Chiesa sia internamente divisa da diversi “pensieri” ma il Vangelo e la Parola di Dio non sono opinabili.

Il mondo di oggi è agitato da varie acque ma soltanto se si resta attaccati alla Parola di Dio e alla tradizione della Chiesa, non ci sarà pericolo di annegare in nuove correnti di pensiero che allontanano le anime dagli insegnamenti di Dio.

Grazie a Dio, la Chiesa gode tutt’oggi di santi sacerdoti.

 

lascia il tuo commento

Notizie correlate