Gaudium news > Ufo e demonologia: l’inganno satanico dell’era moderna!

Ufo e demonologia: l’inganno satanico dell’era moderna!

Don Giuseppe Tomaselli, sacerdote esorcista siciliano, morto nel 1989, in un’intervista aveva messo in guardia le anime dal tema degli ufo.

Rita Sberna (20.03.2022 12:46, Gaudium Press) Don Giuseppe Tomaselli, sacerdote esorcista siciliano molto zelante, nato nel 1902 e morto nel 1989, ha scritto moltissimi libretti devozionali apologetici ed è morto in odore di santità. Don Tomaselli aveva praticato tanti esorcismi, in uno di questi, il demonio gli parlò degli ufo.

Oggi si parla spesso di extra terresti, dischi volanti e se ne parla con molta disinvoltura come se tutto questo fosse innanzitutto “reale” ma anche normale. Cosa molto grave a parlarne sono anche cattolici che tra la religione e gli ufo fanno una sorta di minestrone.

Ma che relazione c’è tra gli ufo e la demonologia?

Durante un esorcismo il demonio disse a don Tomaselli (costretto dal sacerdote che in nome di Gesù lo ha obbligato a dire la verità) a proposito degli ufo: “Siamo noi demoni che stiamo lavorando negli spazi e questo è un segno del cielo. Prima che venga il castigo di Dio nel mondo ci saranno ancora altri segni nel cielo”.

In pratica dalle affermazioni del demonio, le manifestazioni degli ufo e degli extra terrestri apparterrebbero a lui così anche i fenomeni luminosi che vengono avvistati.

Per capire meglio la relazione tra gli ufo e la demonologia, don Antonio Mattatelli sacerdote esorcista della diocesi di Tricarico, durante un’intervista a Cristiani Today ha raccontato un’esperienza personale: “Il mondo degli ufo è collegato al mondo satanico, tali manifestazioni sono di origine demoniaca soprattutto se pensiamo agli ufo che si mettono in contatto con l’uomo; queste possono degenerare in possessioni diaboliche. A me è capitato il caso di una ragazza molto intelligente che aveva avuto sempre una vita irregolare, prendendo parte a sedute spiritiche e facendo uso di sostanze stupefacenti, è stata esorcizzata diverse volte da me stesso e un giorno mi riferì di aver vissuto un esperienza di rapimento (o almeno questa era la sua percezione) dentro un astronave, lì veniva analizzata e studiata da alcuni personaggi umanoidi.

La sua descrizione sembrava quella del film Matrix, personaggi nudi senza distinzione di maschio e femmina, avevano un tubo nero che gli usciva dalla nuca e gli arrivava più o meno vicino ai glutei. La ragazza mi ha raccontato tutto con terrore e sono certo nel mio discernimento che ciò che mi ha raccontato è reale, e nel mio discernimento posso dire che la ragazza è veramente posseduta.

Questa esperienza mi ha fatto capire che gli extra terrestri sono delle entità legate agli spiriti cattivi. Questa non è stata l’unica esperienza che mi è capitata! Un altro caso è successo ad un uomo che aveva fatto una sorta di viaggio astrale …”

lascia il tuo commento

Notizie correlate